Lago d’Iseo. Villa privata con uliveti

Da un’impervia scarpata a splendide terrazze

E’ possibile creare un giardino con una piscina, aree per pranzare all’aperto e terrazze per ammirare il lago da un piccolo uliveto su una ripida scarpata senza abbattere nemmeno un albero? E’ stata una vera sfida, ma in questo giardino Sandrini ha esaudito tutti i sogni del proprietario.
La volontà, chiaramente espressa, era quella di far si che le superfici, la cui pendenza impervia rendeva difficile la raccolta stessa delle olive, divenissero agevolmente percorribili e quindi fruibili. Sfruttando la naturale pendenza del terreno con le sue scarpate e le file di ulivi esistenti, sono state create diverse terrazze, sia tramite la realizzazione di muri in pietra che  con opere di consolidamento delle scarpate.
Si è puntato sull’utilizzo di materiali naturali e di moderne tecnologie di consolidamento dei versanti.
Compaiono così una terrazza panoramica con una seduta circondata da rose profumate dove poter contemplare il lago in solitudine e tranquillità, una terrazza con un gazebo al di sotto del quale poter pranzare o lavorare, una terrazza con una bellissima piscina, una terrazza relax con una vasca idromassaggio e ulteriori terrazzamenti a frutteto.
Una grande sfida che ha portato un uliveto in scarpata a divenire un ricco giardino su più piani.

Dettagli del giardino:

  • Località: Riva di Solto / Bergamo / Italia
  • Dimensioni del Giardino: 1.500 mq
  • Tipologia: giardino privato – landscape design
  • Cliente: Confidenziale
  • Numeri nel progetto: 11 Alberature / 530 Arbusti / 190 Rampicanti / 720 Tappezzanti
  • Stato del progetto: giardino realizzato
  • Tempi di realizzazione: giardino realizzato in 180 giorni
  • Riferimenti: Marco Sandrini / Andrea Debosio
  • Servizi e Opere: progettazione e realizzazione giardini, movimentazione terra, impianto di irrigazione, impianto di illuminazione, giardini Lago d’Iseo, giardino ispirazione mediterranea