Brescia. Villa privata

L’unione tra emotività e scenografia

Nelle splendide colline della Franciacorta, una dimora anonima acquistata da un’importante famiglia viene trasformata, anche attraverso un profondo e ambizioso studio dello spazio esterno.
Sandrini ha voluto assecondare l’esigenza della committenza di avere una casa di grande rappresentanza.
Un enorme spazio, prima anonimo e impersonale, è diventato, attraverso l’enfasi posta ai percorsi e agli accessi, nonché attraverso l’uso astuto di prospettive e di grandi fondali, un giardino di forte impatto emotivo e scenico, pronto ad assolvere al compito di rappresentanza desiderato dai proprietari.
Filari di alti Cipressi, parterre di Buxus topiati, grandi quinte di Rose da collezione e ancora vasi e treillage concorrono a creare una maestosa scenografia.

 

Dettagli del giardino

  • Località: Gussago / Brescia / Italia
  • Dimensioni del Giardino: 14000 mq
  • Tipologia: villa privata
  • Cliente: Confidenziale
  • Numeri nel progetto: 120 alberature / 580 arbusti medi / 6000 arbusti bassi e tappezzanti
  • Stato del progetto: progettazione preliminare
  • Riferimenti: Marco Sandrini / Claudia Arrighetti
  • Servizi e Opere: progettazione giardino naturale, parco privato