Milano. Pareti vegetali per Palazzo Beltrade

Giardini verticali per l’esclusivo cuore di Milano

L’accurato restauro di Palazzo Beltrade, rilevante edifico disegnato dal famoso Architetto Portaluppi, è espressione raffinata ed elegante dell’abitare moderno. In questa moderna eleganza, l’elemento verde è parte integrante e fondamentale del progetto: la natura entra nel cuore di Milano donando bellezza allo sguardo e una sensazione di benessere e vitalità. Il cortile interno, le terrazze e tutti i balconi del Palazzo vengono vestiti a verde, creando una scenografia equilibrata e sofisticata in cui il giardino verticale è l’elemento protagonista. La grande parete verde sorprende il visitatore nella sua inaspettata magnificenza dove Sandrini ha selezionato ogni singola essenza botanica con grande cura e attenzione. Alla base di questa minuziosa scelta vi sono sia aspetti estetici che di resistenza all’esposizione variabile della luce e al vento degli ultimi piani. Le piante disegnano grandi campiture colorate: i volumi sporgenti della Fatsia Japonica si alternano alla texture delicata della Soleiroila, i verdi brillanti del Carex e dell’Aucuba contrastano con il rosso cupo dell’Euchera e il verde bosco del Viburnum, creando una sensazione di ritmo e di movimento che pervade l’intera composizione.

Dettagli del giardino:

  • Località: Palazzo Beltrade / Milano / Italia
  • Dimensioni: 160 mq
  • Tipologia: giardino verticale esterno –
  • Cliente: Carlyle Real Estate S.p.A.
  • Numeri nel progetto: 1.950 piante da esterno
  • Stato del progetto: giardino verticale realizzato
  • Tempi di realizzazione: realizzato in 90 giorni
  • Riferimenti: Giuseppe Sandrini / Claudia Arrighetti
  • Servizi e Opere: progettazione e realizzazione giardini verticali, impianto di fertirrigazione, giardini interni, verde verticale.